venerdì 5 marzo 2010

Tortilla con verdure e Tilsit


Stamattina abbiamo una ricetta datata, vegetariana, semplice e gustosa!

Per la tortilla vi occorrono:
-3 patate a pasta gialla
-300gr di zucca (netto)
-1 zucchina
-150 gr di piselli
-1 cipolla bianca (o del porro)
-olio evo
- spicchio d'aglio
-4 uova
-100 ml di panna fresca
-170 gr di Tilsit
-sale e pepe nero

Preparazione:
1) Mettere le patate a cuocere, con tutta la buccia, in acqua fredda salata. Lavare e spuntare la zucchina, tagliarla a rondelle e sbollentarla in acqua salata (altro tegame) 5 minuti coi piselli e scolare subito, tenere da parte.
2) Tritare il porro (o la cipolla) finemente e cuocere con lo spicchio d'aglio intero con l'olio in padella poi aggiungere prima i dadini di zucca poi, dopo aver cotto 5 minuti, la zucchina ed i piselli e mandare altri 5 minuti. Salare e pepare. Occorre poi scolare le patate, sbucciarle e tagliare a fette per unirle al resto delle verdure.
3) Grattugiare -con grattugia a fori larghi il Tilsit-, sbattere le uova con la panna, salarle e peparle. Aggiungere sia il formaggio che il composto di uova alla padellata di verdure e versare poi il tutto in uno stampo da forno, unta con olio e ricoperta di pangrattato (l'idea della carta forno stavolta mi intristiva enormemente!!) ed infornare 20/25 a 150/180°.


5 commenti:

  1. Ciao cara ,mamma mia questa ricetta me gusta parecchio ,ci posso mettere del buon pecorino sardo? ... dici verra bene? credo proprio di si!!!!
    Questa domenica la provo......!
    P.s qualche ricettina sfiziosa con gli scampi ? ne ho comprato un pò ma vorrei qualcosa di veloce e sensazionale ! Pumetta.... dai sorella aiutami!

    RispondiElimina
  2. e come non ti aiuto!? Non sia mai!! Una ricetta ce l'ho...però non sò quanto possa fare al caso tuo, nel senso che non so se un secondo ti può andare, se preferiresti una cosa pratica ad una preparazione più elaborata...io però farei degli "scampi al brandy su lamelle di asparagi allo zenzero" che detto così sembra pure chissà cosa invece non ci vuole niente e ruban poco tempo. Allora, se hai del brandy e facilità nel reperire asparagi (surgelati, ahimé, ma li trovi ovunque...non è ancora ora...adesso ci sono i mitici vartis ovvero quelli selvatici (anzi ne approfitto per ringraziare Orco che giusto oggi me ne ha portati un po'!)POTRESTI:
    -lasciare le punte degli asparagi intere e tagliare il gambo a rondelle, farli rosolare in padella con l'aglio in camicia e l'olio poi aggiungere un pezzetto di zenzero fresco grattugiato;
    -cuocere gli scampi in padella con l'olio, poco, e fiammeggiarli col brandy due/tre volte poi servire tutto insieme, caldo, con una macinata di pepe nero.
    Più facile e veloce di così non si può!

    RispondiElimina
  3. Grande sorella grazie!!!!kisssssssssssssss

    RispondiElimina
  4. Oh Mamma!
    Io qui ingrasso solo a guardare.
    Mi piaci anche tu come persona e mi sarebbe piaciuto leggerti anche prima.

    RispondiElimina
  5. :-) ...meglio tardi che mai...

    RispondiElimina