giovedì 10 gennaio 2013

Semicotto al fondente, peperoncino & cannella




 La ricetta di questo semicotto è tratta da un meraviglioso liberculo edito da Bibliotheca Culinaria: ve lo linko qui. 
Io ho sperimentato una variazione sul tema dando un piccolo contributo, pur mantenendo inalterato il dosaggio degli ingredienti principali, ho aggiunto un pizzico di peperoncino.
Vi occorreranno quindi:
-140 gr cioccolata fondente
-110 gr di burro
-3 cucchiai panna liquida
-1 cucchiaio farina
-1 cucchiaio maizena
-50 gr zucchero canna semolato fine
-2 uova
+ peperoncino in polvere e 2 stecche di cannella per decorare
 



Per ottenere questo dovrete:
-preriscaldare il forno a 180°/200°;
-imburrare ed infarinare 4 stampini giacché le dosi son per 4 semicotti;
-unire uova e zucchero e lavorare il composto, aggiungergi voi farina e maizena passate al setaccio;
-in un pentolino/contenitore/terrina dai bordi alti, fate sciogliere a bagnomaria cioccolato+burro+panna liquida;
-versaee poi il composto al cioccolato in quello ottenuto precedentemente con zucchero/uova/farina;
-riempire gli stampini ed infornate cuocendo 6/7 minuti;
-capovolgere delicatamente sul piatto, spolverizzate col peperoncino e servite immediatamente magari guarnendo il semicotto con dei pezzetti o dei bastoncini di cannella.
Ho accompagnato con del passito di Pantelleria.

5 commenti:

  1. Nes Passito di Pantelleria Doc 2008 - Pellegrino

    Nes, che in ebraico significa miracolo, ha colore giallo dorato dai riflessi ambrati, profumo intenso e gusto armonico, persistente e dall’eccellente morbidezza. Colore giallo dorato con riflessi ambrati. Profumo intenso e persistente con sentori di fichi secchi, albicocche e miele. Gusto armonico, e persistente con eccellente armonia e morbidezza. ENRICO

    RispondiElimina
  2. Questo c'entra poco con i gustosi piatti che esponi nel tuo blog, ma a parte che mi fa piacere che sei "risorta", a proposito di un uomo in un corpo di donna, hai mai letto "Anima" di James Hillman?
    Noi ci siamo sentiti una volta, quando ancora il tuo blog si chiamava zucca e rosmarino.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. Buonasera Stefano...bentornato. :-) Sì, Hillman, ti riferisci al codice dell'anima?...bhè credo che la mia anima si sia divertita un mondo nello scegliere il mio corpo, la sua fisicità ed il suo sesso, e che il mio daimon tenti di guidare la sovversiva che sono nel migliore dei modi da lassù ( e magari si scompiscia anche lui!!!) mentre io qui cerco di capire il funzionamento di questa meraviglia che è la donna, camminando verso un destino che deve compiersi seppur distratta(Mente) poiché 'molestata' da uomini che vorrebbero capire suddetto funzionamento tanto quanto me...Lo definirei un tiromancino...un fantastico tiromancino...

    RispondiElimina
  4. Ciao hai proprio un blog carinissimo complimenti!

    Bellissime foto e bellissimi piatti!
    mi sono unito subito ai tuoi followers ;)

    Un caro saluto
    Alessandro
    fancyfactorylab.blogspot.it

    p.s. passa da me e fammi sapere cosa ne pensi del mio blog ;)

    RispondiElimina